Simplifer è un integratore alimentare a base di SunActive® Fe (pirofosfato ferrico) e Vitamina C in compresse masticabili, utile per colmare le carenze alimentari o gli aumentati fabbisogni organici di tali nutrienti.

Il ferro contribuisce alla normale formazione dei globuli rossi e dell’emoglobina. La Vitamina C accresce l’assorbimento del ferro.

POSOLOGIA: UNA COMPRESSA MASTICABILE AL GIORNO

Simplifer è un integratore alimentare a base di SunActive® Fe (pirofosfato ferrico) e Vitamina C in compresse masticabili, utile per colmare le carenze alimentari o gli aumentati fabbisogni organici di tali nutrienti.

Il ferro contribuisce alla normale formazione dei globuli rossi e dell’emoglobina. La Vitamina C accresce l’assorbimento del ferro.

POSOLOGIA: UNA COMPRESSA MASTICABILE AL GIORNO

Tanti sintomi diversi per un solo nemico: l’anemia

L’anemia è la riduzione patologica dell’emoglobina (Hb) al di sotto dei livelli di normalità, che determina una ridotta capacità del sangue di trasportare ossigeno.

Sono molti i sintomi piuttosto comuni che però possono indicarci la presenza di uno stato di anemia. Vediamoli insieme:

  • Deficit di concentrazione, di attenzione e di memoria
  • Instabilità umorale e comportamentale
  • Intolleranza al freddo
  • Senso di stanchezza frequente
  • Cefalea, insonnia
  • Astenia, cardiopalmo e dispnea da sforzo
  • Tachicardia, pallore
  • Fragilità di unghie e capelli

Massimo assorbimento e digeribilità. Ecco la rivoluzione nell’integrazione del ferro

Il Ferro contenuto in Simplifer viene prodotto attraverso un rivoluzionario processo tecnologico di «superdispersione» che ottimizzano il rilascio dei componenti e il loro assorbimento da parte del nostro organismo garantendo massima digeribilità.

Le caratteristiche chimico-fisiche del Ferro Pirofosfato Micronizzato Superdisperso (MDFP) sono essenzialmente quelle di una polvere bianca e fine, neutra all’odore e sapore, con elevata solubilità e relativa stabilità nella soluzione senza precipitato grazie alla dimensione nanoparticellare delle molecole.

Carne o pesce spesso in tavola…

Quando si soffre di anemia, bisogna prestare particolare attenzione alla dieta che si segue che deve essere varia ed equilibrata.

In associazione all’assunzione dell’integratore di ferro, è importante condurre una dieta ricca di questo minerale, per colmare più possibile la sua carenza.

Il ferro eme, più facilmente assorbibile dall’intestino, si trova negli alimenti di origine animale, come ad esempio: carni rosse magre, tacchino, pollo, tonno, merluzzo e salmone.

Il ferro non eme, presente nei cereali e nella frutta, andrebbe assunto insieme alla Vitamina C, quindi è buona abitudine condire la verdura con del limone, e la macedonia con limone o arancia per consentire al ferro di essere maggiormente assorbito.